Indice degli argomenti

  • Introduzione

    Questo è un breve corso on-line che abbiamo tenuto nel 2017 e che spiega come pubblicare un modello 3D sul web utilizzando strumenti gratuiti come Wordpress e, in particolare, Skecthfab.

    Il corso mostra come pubblicare un modello 3D sul web, come funziona la piattaforma Sketchfab, come fare a inserire un modello 3D all’interno di pagine web e come far visualizzare un modello 3D con visori di Realtà Virtuale

    Abbiamo deciso di renderlo disponibile gratuitamente per 30 giorni, per cercare, nel nostro piccolo, di essere utili in questa situazione. Da un lato per offrire contenuti a chi è in casa (e speriamo sia la maggior parte di voi!), dall'altro per offrire uno spunto a tutti quegli operatori museali che si stanno dando da fare sul tema della digitalizzazione e della diffusione via web di contenuti. 

    I contenuti del corso sono ancora attuali, anche se le applicazioni di cui si parla hanno nel frattempo avuto qualche aggiornamento. Resta comunque un buon punto di partenza per chi è interessato all'argomento. 

    Buona visione, in attesa di rivederci dal vivo per un corso tradizionale! 

    PS: il corso era stato fatto in diretta streaming, non era stato pensato per essere ripresentato in questo modo. Abbiate pazienza se la qualità audio non è sempre altissima... 

    • Edizione 2017

      Argomenti trattati

      • introduzione a Sketchfab (cos’è, come funziona, privacy e copyright), 
      • esempi di gallerie e musei 3D online creati con Sketchfab, 
      • come creare un account su Sketchfab e gestirne le impostazioni, 
      • come preparare correttamente un modello 3D per la pubblicazione, 
      • come pubblicare un modello 3D (upload diretto e upload da software di grafica 3D) e gestirne le impostazioni (descrizione, tag, categorie, cartelle, re-upload e cancellazione), 
      • come impostare texture e materiali, 
      • come preparare la scena: orientare il modello, definire background (fisso o personalizzato), impostare luci e ombre, applicare filtri di post-processing (Sharpness, Chromatic Aberration, Vignette, Bloom, Tone Mapping, Color Balance), 
      • come applicare annotazioni testuali sul modello e creare dei tour virtuali.